Take Care-I am jenna Hamilton

Nel corso della mia vita avevo imparato che alcune cose erano scontate. Se cercavo di sembrare sexy allora mi si incastrava qualcosa fra i denti, i latticini non erano miei amici e alla prima occasione mia madre mi avrebbe messa in imbarazzo. Cosa potevo dare per scontato? La mia relazione con Matty. Lui ora era il mio ragazzo, e in più non era vegetariano. 

Per fortuna c’è mio padre…

Immagine

 

Dare le cose per scontato crea solo casini…

Non ero più “quella ragazza”, ora ero la ragazza di Matty, quindi io mi ero calata nella parte. 

Non lo era, ma nelle prime 168 ore da ragazza di Matty già mi ero abituata ai suoi modi anticonvenzionali. 

Anche se lo sapevo che ci sarei andata con Matty non mi sarebbe dispiaciuto un invito romanticoso…

Forse non era un invito in grande, ma l’idea della limousine era fantastica..

Per la prima volta ero felice che la gente mi guardasse, perché era per il motivo giusto. Mi ammiravano! 

“Per come sei adesso potresti scomparire e nessuno se ne accorgerebbe.”

La cosa triste è che adesso non potevo scomparire. 

Come avevano avuto la mia lettera?

Pensavo che la mia reputazione da suicida fosse praticamente morta..

Ma il mio marchio era vivo. E mi stava prendendo a calci nel sedere. 

Immagine

 

Era strano, Matty non aveva ancora detto a Jake di noi.

Come potevo essere la ragazza di Matty se ero ancora un segreto? Io ero “quella ragazza” che non avrebbe mai avuto la possibilità di andare al ballo. 

Tamara meritava di meglio… e non era l’unica.

Immagine

 

J-Town: ti aspetta una serata meravigliosa nell’immediato fututo… Se verrai al ballo con me. M.

 

Avevo dato il massimo per essere la figlia che mia madre aveva sempre voluto, e la ragazza che Matty desiderava. Ma lungo il percorso avevo trascurato me stessa. Ora dovevo pensare solo a me. E non avevo intenzione di piangermi addosso. Va bene, magari un pochino. 

Stavo per lasciare il mio rinascimento e dirigermi verso l’età dell’oro. Perché non ero più quella ragazza, e neanche la ragazza di Matty. Io ero Jenna Hamilton. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...